Il favoloso mondo di Ericailcane

Da sabato 6 giugno al 7 luglio è visibile a Ravenna negli spazi di Palazzo Rasponi dalle Teste la mostra Potente di fuoco e altri disegni di Ericailcane tra gli street artist italiani più conosciuti e apprezzati al mondo.

Cosa avviene se riscopri gli animali disegnati da bambino e li reinterpreti con il tuo stile di oggi? È questa la scommessa da cui è nata, alcuni anni fa, l’idea del progetto ‘Potente di fuoco’ che ha preso forma in una pubblicazione edita da Modo Infoshop.

erica-il-cane 5 stato

La mostra Potente di fuoco e altri disegni è costituita da 88 disegni su carta, raffiguranti animali reali e fantastici: da una parte quelli realizzati nel lontano 1985 dal piccolo Leonardo all’età di 5 anni e conservati con cura dai genitori che, venticinque anni più tardi, decidono di ‘restituirli’ al figlio, diventato l’artista Ericailcane. La tentazione di ridisegnarli/reinterpretarli per lui è stata irresistibile. E così è nata questa singolare sfida al tempo. Gli animali di ieri sono diventati ‘adulti’; al segno infantile incerto, tracciato da Leonardo con pennarelli e matite, (ma già dotato di straordinaria qualità, freschezza ed efficacia descrittiva) è subentrato quello controllato in anni di esercizio di un talento non comune, in una sfida tra il prima e il dopo.

lumaca_1

Anche Ericailcane come Banksy ha lavorato in smart working. Tra i disegni inediti in mostra vi è una serie di recentissime carte di grande formato in bianco e nero, create nei giorni bui del lockdown conseguente all’emergenza sanitaria per il contenimento della diffusione del Covid-19, opere che accoglieranno i visitatori all’ingresso del percorso espositivo. Ed ancora è possibile ammirare una selezione di disegni a colori (oltre ad alcune installazioni, video e oggetti fra i quali lo skateboard a tiratura limitata, disegnato da Ericailcane grazie alla collaborazione con Bonobolabo di Marco Miccoli) realizzati negli ultimi anni.

ERIC a-cavallo-2-56x76

Originario di Belluno, Ericailcane (pseudonimo di Leonardo), ha iniziato a farsi conoscere all’inizio del nuovo millennio con graffiti e pitture sui muri bolognesi ed in eventi di videoarte organizzati dall’Accademia di Belle Arti di Bologna, presso la quale si è formato. I lavori di Ericailcane, oggi noti a livello internazionale, sono caratterizzati da una precisione estrema con cui delinea animali dalle movenze umane, inseriti in contesti estranianti e carichi di significato sociale ed ecologico.

Seeing Whales

Forte il legame di Ericailcane con la città di Ravenna dove ha realizzato una delle sue più importanti e monumentali opere, in zona Darsena, dipinta sui muri in mattoni del vecchio mangimificio ex Mosa. Un’opera di grande impatto emotivo, che pare trarre ispirazione dagli animali fantastici, il Colombre e il Serpente di mare, creati negli anni ‘50 dal genio di Dino Buzzati, scrittore bellunese molto amato dall’artista. Nel 2019 Ericailcane è ritornato in città, invitato da Subsidenze il festival di street art curato dall’Associazione culturale Indastria di Ravenna ed ha realizzato il monumentale Non facciamo di tutte le erbe fasci. L’esposizione, è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna, MAR Museo d’arte della città di Ravenna, in collaborazione con D406 di Modena ed è curata da Andrea Losavio e Paolo Trioschi.

IL-SISTEMA

dove: Palazzo Rasponi dalle Teste,  piazza Kennedy, 12, Ravenna
quando: dal 6 giugno al 7 luglio

Fonte: https://living.corriere.it/tendenze/arte/ericailcane-mostra-ravenna-street-art/

Autore dell'articolo: living.corriere.it