Il cortile con la casa intorno

La geometria irregolare della Bridge House interrompe il delicato digradare delle colline verso il mare a Coves Noves, una località della costa nord-est di Minorca. La forma bassa dell’edificio, progettata dallo spagnolo Nomo Studio, è stata concepita per inserirsi nell’intorno naturale in maniera armonica, mentre la sua composizione e la disposizione degli ambienti sono state studiate per aprirsi alternativamente in direzione del mare e verso le montagne dell’entroterra.

La silhouette dei corpi ricorda quella delle piccole case autoctone delle isole Baleari; la facciata bianca della casa viene interrotta, nel fronte verso il Mediterraneo, da schermature metalliche che all’occorrenza nascondono alla vista le grandi finestre.

La villa nasce dall’unione di più volumi a pianta quadrata o pentagonale; la disposizione dei corpi crea un cortile centrale su due piani. Quello più alto, posto al livello della strada, connette le zone principali della casa. Quello posto più in basso è invece un’estensione degli spazi domestici, tanto che oltre a un giardino con piscina è dotato di kitchenette outdoor per vivere all’aria aperta con tutti i comfort.

Gli interni sono caratterizzati da un sistematico rigore stilistico, che non cede mai al superfluo o al decorativismo fine a se stesso. Il pavimento di graniglia, il legno chiaro dei mobili su misura, il verde pastello usato per campire i soffitti e le parti dove l’inclinazione della copertura è più evidente da soli bastano a dare personalità alla zona giorno e alle cinque camere interconnesse, così essenziali nell’arredo dal possedere quella bellezza calma propria della semplicità più assoluta. All’insegna del minimalismo anche la scelta di non installare lampade, ma di dare luce agli interni con faretti a incasso e gole luminose, uno stratagemma che esalta ancor di più l’altezza delle stanze e il loro carattere austero che colpisce dritto al cuore.

GUARDA ANCHE:

Una finestra sul mondo: le più belle case con vista

La casa con la scala extra-large dello studio Nendo

Cortili interni: il giardino segreto in casa

Fonte: https://living.corriere.it/case/fuori-citta/case-vista-mare-bridge-house-minorca-nomo-studio/

Autore dell'articolo: living.corriere.it