TOMorrow: il progetto di Dixon per affrontare il lockdown a Londra

«Il passato è angosciante, il presente è sconosciuto. TOMorrow nasce perché dobbiamo restare positivi in vista di quello che faremo domani». Il designer inglese Tom Dixon non si fa scoraggiare dal dilagare della pandemia a Londra e relativo lockdown, e si reinventa nei panni di broadcaster con un appuntamento giornaliero su YouTube dal suo headquarter a King’s Cross che ha chiamato TOMorrow Channel. «Si tratta di una trasmissione quotidiana con la missione di condividere con voi le nostre ultime idee, migliorando gli spazi intorno a noi e scoprendo cosa sta succedendo ai nostri amici da tutto il mondo», spiega Dixon. «L’idea è di combattere la sensazione di claustrofobia mentre tutti ci auto-isoliamo».

Le trasmissioni sono iniziate lunedì 23 marzo. Nel primo video di TOMorrow Channel, il designer ci accompagna nel suo negozio («è vuoto, può diventare un centro di broadcasting») e poi all’interno del suo ristorante Coal Office al momento dell’ultimo servizio prima dell’isolamento. «È così deprimente – si sente dire da Dixon —. Tutti i ristoranti hanno chiuso, ma noi possiamo organizzare un servizio di distribuzione di cibo proprio qui, direttamente dalle fattorie alla città».

E così TOMorrow Fresh Hub è diventato anche il nome del servizio di food delivery del ristorante Coal Office in collaborazione con Natoora. Come funziona? Dalla pagina Instagram @coaloffice si scopre la ricetta che verrà cucinata il giorno successivo, quindi si può prenotare in anticipo il piatto cucinato o gli ingredienti per realizzarlo a casa. «Come comunità dobbiamo fare tutti uno sforzo maggiore», scrive Dixon sul sito del ristorante. «Oltre al Coal Office, qui abbiamo un grande – ma dormiente – negozio nel mezzo di Kings Cross pronto a dare aiuto ai bisognosi». Lo spazio c’è, i londinesi rispondano.

Fonte: https://living.corriere.it/tendenze/design/tomorrow-tom-dixon-progetto-per-fronteggiare-lockdown-coronavirus-londra/

Autore dell'articolo: living.corriere.it