Un hub del design negli spazi ex Expo

Un hub del design negli spazi ex Expo

Nasce a Milano il primo hub di innovazione tecnologica interamente dedicato al design, che sorgerà a Mind, il Milano Innovation District che occupa l’area che fu di Expo2015, e mira a costruire un grande Living Lab integrato con degli spazi di co-working, co-living e co-factory, progettati per supportare la prototipazione rapida di nuovi prodotti da parte di aziende e startup, favorendo lo sviluppo di programmi di innovazione aperta e stimolando la diffusione delle tecnologie digitali nel settore.

Il Designtech Hub è promosso da Hi-Interiors, scaleup italiana che ha sviluppato il concetto di DesignTech e si avvale per lo sviluppo di questa iniziativa del supporto di Lendlease in qualità di partner immobiliare, il colosso delle costruzioni australiano che ha acquisito la gestione dell’area Mind.

Con circa 5o postazioni attive, il co-working sarà ospitato all’interno dell’edificio progettato da Michele De Lucchi che, durante Expo 2015, fu il padiglione di Intesa Sanpaolo. Accanto a Prni e operatori del design inteso in senso lato (arredo, ma anche moda e automotive), Design Tech ospiterà anche fornitori di tecnologie e soluzioni digitali che aiutino le aziende del design a scalare le tecnologie emergenti. L’obiettivo è riunire sotto lo stesso tetto architetti, designer, aziende e professionisti del settore diffusi per Milano con le startup tecnologiche provenienti dagli ecosistemi di innovazione più evoluti a livello internazionale, per creare un hub di innovazione di respiro globale nel design.

Per il co-living e per questo bisognerà aspettare il completamento del Mind Village (l’area tra Cascina Triulza e il Padiglione Italia, in corso di riqualificazione), atteso per il 2022. L’idea è creare una sorta di grande showroom in
cui aziende e start up risiederanno per alcuni mesi e testeranno le soluzioni progettate». L’ultimo tassello sarà un co-factory, una vera e propria fabbrica a supporto della prototipazione rapida di nuovi prodotti da parte di start up e aziende.

Hi-Interiors, annunciando questo progetto, ha lanciato pochi giorni fa la seconda edizione di HiHack con la relativa call per fare scouting di nuove soluzioni, prodotti e tecnologie proprio per gli spazi di coworking relativi alla prima fase del DesignTech, che saranno ospitati all’interno del MIND Village nell’ex Padiglione Intesa San Paolo dell’Expo 2015, la cui apertura è prevista per ottobre 2020. Le aziende e le startup che operano nel mondo dell’innovazione e del design possono partecipare alla call di HiHack sul sito https://hack.hi-interiors.com.

Fonte: https://design.pambianconews.com/un-hub-del-design-negli-spazi-ex-expo/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com