DDN HUB: il grande evento al Fuorisalone 2020

Economia circolare, sostenibilità, tecnologia: dal 21 al 26 aprile torna DDN HUB, il grande evento del Fuorisalone di Milano

Le due edizioni precedenti degli eventi organizzati da DDN, Inhabits e DDN Phutura, hanno registrato un grande successo, grazie ai 12 mila mq di esposizione, cui hanno preso parte 42 aziende, ai 50 talk, con 160 relatori, e alla cifra record di 800 mila visitatori. Al Fuorisalone 2020, DDN HUB propone di nuovo una visione originale di architettura e design, coinvolgendo designer e architetti, istituzioni, opinion leader e aziende. I protagonisti sono invitati a usare la propria creatività per immaginare la città del futuro: sostenibile, dinamica e “smart”, attraverso percorsi immersivi e installazioni esperienziali.

Alla ricerca di un equilibrio tra tecnologia e sostenibilità, i vari protagonisti esploreranno le diverse facce dell’economia circolare. Design, architettura, food, wellness, ed entertainment offriranno varie declinazioni del tema. Le installazioni si snoderanno, anche quest’anno, tra Piazza Castello e via Beltrami, un’area centralissima, dal 21 al 26 aprile, l’intera durata del Fuorisalone milanese.

Nel corso dei sei giorni, DDN HUB propone un ricco calendario di appuntamenti, performance, talk e tavole rotonde. I protagonisti saranno personaggi di fama mondiale, provenienti dal mondo del progetto, che si confrontano con un ampio ventaglio di tematiche.

Scoprite anche DDN Phutura

Il femminile del progetto

Tra i vari temi, di particolare interesse “Il femminile del progetto”. In linea con il palinsesto culturale 2020 della Città di Milano, Cristina Morozzi cura un approfondimento sull’approccio femminile al lavoro creativo, attraverso il lavoro delle più importanti designer italiane nel mondo.

DDN HUB sarà anche un’occasione per presentare “La storia del Fuorisalone. Eventi temporanei, che hanno generato effetti duraturi”. Il primo libro sulla storia della Milano Design Week, l’evento di lifestyle unico al mondo che, da quasi 40 anni è punto di riferimento mondiale tra la design community. Scritto da Roberta Mutti ed edito da DDW Design Diffusion World, il volume ricostruisce, dalle origini ad oggi, il Fuorisalone, attraverso le interviste ai personaggi che, negli anni, hanno avuto un ruolo fondamentale nella creazione di questo “fenomeno” – da Gisella Borioli a Giulio Cappellini, da Roberto Gavazzi a Francesco Morace, da Claudio Luti a Cristina Tajani.

Le installazioni di DDN HUB

Una simbolica porta d’accesso alla città sostenibile del futuro, è “La Fenice” di Privitera, una serra riflettente di 600 mq. Lo spazio evoca i colori, le luci e le forme della Madre Terra, e nasconde al suo interno installazioni luminose. Materiali green, soluzioni inaspettate e allestimenti floreali unici riflettono energia e creatività.

A fianco, CrippaConcept celebra il tempo libero e la vacanza, con i suoi concept innovativi per il glamping, il glamour camping, eco-friendly e innovativo. Mobile home e lodge tent di Crippa Concept, integrate in un contesto urbano, dimostreranno come sia possibile allestire soluzioni abitative temporanee per le vacanze e la vita all’aperto, rispettando natura e ambiente. Oltre alle aree reception, relax e wellness, l’area entertainment “Polvere di Pixel” di Ghigos + Yelab, completa l’ecosistema urbano, con un nuovo materiale tecnologico che trasforma “analogicamente” qualsiasi movimento in un effetto musicale a “8bit”.

Hettich presenta soluzioni abitative che sottolineano l’importanza dei dettagli nel design su misura. Le soluzioni tecnologiche Hettich elevano gli standard di qualità e funzionalità, grazie agli ingenti investimenti in ricerca.

Un’attenzione particolare merita l’installazione “Da padre in figlio”, un progetto di Giuseppe Terragni ricostruito da Repubblica del Design (Ghigos + Over the Raimbow + Alberto Zucchetta), grazie al Comune di Lissone e Confartigianato di Monza e Brianza. Un frammento del sistema espositivo progettato dal noto architetto nel 1940, torna oggi per stimolare la creatività dei più giovani.

L’outdoor secondo DDN HUB

La terrazza meravigliosa”, il nuovo concept dell’architetto Fabio Rotella, presenta una visione del mondo che vede al centro l’uomo e i suoi bisogni. Diverse pedane esagonali, che raccontano ognuna un differente concetto del vivere quotidiano – condivisione, lavoro, relax -, formano una terrazza di circa 150 mq, che suggerisce una nuova idea di wellbeing.

Cibo ed economia circolare a DDN HUB

Economia circolare e sostenibilità non potevano trascurare il mondo del food. Siemens Elettrodomestici sarà l’anima del “ristorante circolare”, con i prodotti del brand StudioLine, la gamma premium, affiancati da un tavolo da lavori di Cosentino. In quest’area lo chef stellato Filippo Saporito, Presidente JRE Italia, coordinerà esperti e chef, per talk e showcooking che avranno come tema la “cucina circolare”.

Infine, DDN HUB rappresenta anche uno dei lati mondani del Fuorisalone. Giovedì 23 aprile, infatti, il red carpet del Fuorisalone condurrà a un autentico “Gran Galà”, in una cornice emozionante, a pochi passi dal Castello Sforzesco. DDN HUB offrirà a ospiti selezionati del mondo dell’architettura e del design, nonché a imprenditori del settore, una cena esclusiva, a cura dello chef Enrico Derflingher, Presidente di Euro-Toques Italia.

Appuntamento a Milano, dal 21 al 26 aprile, con il DDN HUB

Scoprite anche DDN Phutura

Fonte: https://www.designdiffusion.com/2020/02/19/ddn-hub-evento-fuorialone-2020/

Autore dell'articolo: designdiffusion.com