Tra design e tecnologia: 10 idee anti smog

La danza della pioggia non basta. Le domeniche a piedi, purtroppo, neanche. Nelle grandi città, polveri sottili e inquinamento in questi giorni sono alle stelle e l’unico modo per respirare aria pulita sembra essere organizzare una gita fuori porta. Ma scappare non è mai una soluzione quindi ecco una serie di idee anti smog per affrontare anche i giorni più inquinati.

Come dicono i maghi del problem solving, il primo passo per risolvere un problema è sapere di averlo quindi ecco due strumenti per conoscere il livello dello smog quotidiano e di conseguenza gestire al meglio le giornate. Faccio una corsa mattutina? Vado in bici al lavoro? Porto i bambini al parco? Oltre al meteo, è bene controllare anche la qualità dell’aria. Il dispositivo Atmo Tube PRO rileva gli inquinanti PM1, PM2.5 e PM10, come polvere, polline, fuliggine e muffa, oltre a una vasta gamma di composti organici volatili (COV), pressione atmosferica, temperatura e umidità, tutto in tempo reale sullo schermo dello smartphone grazie a un device che si può facilmente portare in giro attaccandolo a borsa o zaino.

Stessa funzione ma con geolocalizzazione meno precisa per l’app Air Matters che fornisce informazioni sulla qualità dell’aria in più di 180 paesi grazie ai dati della stazione di monitoraggio più vicina. Un’app must have per chi vive in città spesso invase dallo smog.

idee-anti-smog-3.1

GUARDA ANCHE:
Cos porta un’installazione anti-smog al Fuorisalone

Per gli irriducibili della bicicletta che amano pedalare nonostante lo smog ci sono le mascherine antismog Mask di Banale con filtro intercambiabile ai carboni attivi che garantiscono comfort e protezione da PM 2.5, PM10, pollini e batteri rispettando lo standard europeo FFP2. La misura è unica perché la lunghezza dei lacci è regolabile e fa aderire al meglio la mascherina al viso. La forma garantisce poi la massima comodità anche con casco e occhiali.

Per chi invece alle mascherine preferisce le maschere di bellezza dalla Corea arrivano quelle di Masque Bar, belle e instagrammabili soprattutto quelle della collezione Pretty Animalz a forma di animale: pinguino (purificante) e drago (rivitalizzante) le più adatte dopo una giornata in mezzo al traffico.
Per un trattamento completo Vera Lab, il laboratorio dell’Estetista Cinica propone l’Antipollution Squad, un kit creato proprio per combattere il colorito pallido tipico di chi vive in città e proteggere la pelle, completo di scrub detox, crema viso 24 ore e maschera restitutiva.

Cosa si può fare invece per rendere la casa il più possibile “pollution free”? Prima di tutto circondarsi di piante, le più belle e scenografiche spesso depurano anche l’aria come la lingua di suocera, il ficus o la dracena. A Milano il nuovo indirizzo cult per comprarle è Greenfingers Market in via Savona 21 (ma ha sede anche a Tokyo e New York). Nato dall’idea del plant artist designer Satoshi Kawamoto (qui la sua casa sui Navigli), famoso anche per aver creato un angolo di giungla dentro allo store di Woolrich in Corso Venezia.
Se invece la pigrizia è troppa Flob le piante le vende online: da appartamento, grasse, fiorite e anche bonsai, con vasi da abbinare e rapida spedizione per ricevere tutto comodamente a casa propria.

idee-anti-smog-5.DSC08549
GUARDA ANCHE:
10 piante che arredano e purificano l’aria

Per purificare la casa in modo più tecnologico Dyson Pure Hot+Cool Cryptomic mentre pulisce silenziosamente l’aria può anche scaldarla (in inverno) o rinfrescarla (in estate). I filtri HEPA e a carboni attivi catturano i gas e il 99,95% delle particelle inquinanti.

Quanto alla prossima fuga, potrebbe essere verso Lecco dove Campsirago Residenza, centro di ricerca e produzione teatrale cura il progetto Alberi Maestri, performance itinerante e esprienziale per grandi e piccoli alla scoperta del mondo vegetale. Guidati da un performer il pubblico vivrà un’esperienza sonora, poetica e visiva per riconnettersi con gli alberi, gli esseri viventi più antichi del pianeta.

Ma senza andare troppo lontano, a volte basta un libro, per immaginare un mondo più verde. Illustrato da Sam Boughton per Terre di Mezzo Editore, Un giardino straordinario racconta di Joe, un bambino che sogna una città piena di piante alte come grattacieli.

Fonte: http://living.corriere.it/tendenze/design/design-e-inquinamento-10-idee-anti-smog/

Autore dell'articolo: living.corriere.it