Covivio porta il pro-working Wellio a Milano

Covivio porta il pro-working Wellio a Milano

Prima sede italiana per Wellio, l’offerta per il “pro-working” (che combina i servizi degli hotel con la tecnologia e la possibilità di fruizione degli spazi propria degli uffici più moderni) di Covivio concepita due anni fa, troverà spazio dal maggio 2020 a Milano, in via Dante 7, all’interno di un antico palazzo neoclassico. Wellio, che ha già cinque siti operativi in Francia – tre a Parigi, uno a Bordeaux e uno a Marsiglia – ospita un’ampia gamma di tipologia di clienti, principalmente grandi aziende, e realizza i propri spazi in immobili di proprietà di Covivio per garantire un alto standard in termini di location e qualità dell’immobile.

Su oltre 4.700 metri quadrati, Wellio Milan Dante offre 400 postazioni di lavoro, che includono uffici privati personalizzabili per design e dotazioni, postazioni di co-working in aree condivise, sale riunioni e aree per eventi versatili, dotate di tecnologie all’avanguardia e arredabili a seconda delle esigenze.

Il cliente Wellio disporrà di un ufficio pronto e arredato, e potrà accedere liberamente a tutte le aree comuni a disposizione: bar, rooftop con vista Duomo, ristorante, cucine ai piani, phone box, lounge, corte interna con divani e sedute, gym room, docce e biblioteca. Sono inoltre inclusi accesso 24/7, internet Fibra ad alta velocità, stampante, scanner, servizio di reception e concierge dal lunedì al venerdì.

Per l’intervento di via Dante il progetto architettonico di valorizzazione e ristrutturazione dell’intero stabile è dello studio Caputo Partnership International, mentre il progetto di design interno è a firma dello studio Cristofori Santi Architetti.

L’immobile, che avrà classe energetica A e riceverà la certificazione Leed Gold, diventerà un vero e proprio tributo allo stile architettonico milanese. Ogni piano sarà infatti caratterizzato da un mood differente e sarà legato, nelle scelte delle finiture e negli arredi, a una corrente artistica/architettonica e di design sviluppatasi a Milano nel corso del secolo scorso: allo stile ‘900, a quelli Poetic, Radical ed Epic; l’obiettivo è offrire a professionisti e utenti esperienze uniche in ambienti sempre diversi.

Tra le società che hanno già scelto Wellio come luogo di lavoro nel centro della città di Milano c’è la filiale italiana di Astellas, multinazionale farmaceutica, che trasferirà la sua sede nel complesso di via Dante nella primavera del 2020. Cinque mesi prima dell’apertura già un terzo delle postazioni sono state pre-locate.

Lo spazio di co-working del gruppo Covivio sarà gestito attraverso manager dedicati in loco e si avvarrà del supporto di partner in grado di garantire  una gestione con caratteristiche di sostenibilità e «green».

In particolare sarà presente Foorban, l’azienda food-tech, che aprirà in Wellio a Milano un innovativo format di “office canteen” aziendale rivolto ai professionisti ospiti della struttura.

TopLife Concierge gestirà i servizi di reception e di concierge con i più elevati standard del settore. I tenant potranno ricevere assistenza sia per esigenze personali (lavanderia, babysitting, prenotazione cena) che professionali (supporto logistico per l’organizzazione di eventi, realizzazione di merchandising personalizzato).

Fonte: https://design.pambianconews.com/covivio-porta-il-pro-working-wellio-a-milano/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com