Packaging Story #3: La sostenibilità al centro della progettazione

Il Packaging Design è una disciplina che non ha a che fare solo con la bellezza e l’estetica, ma è un sistema articolato che si compone di elementi intangibili (forme, funzioni e significati) e strutture concrete quali tecnologie, mercato e legislazione. Il Corso di Formazione Avanzata in Innovation in Packaging Design di IED Milano è un percorso di dieci lezioni ideato per affrontare la complessità di questo tema.

Quando si parla di Packaging Design oggi, non si può fare a meno di affrontare il tema della sostenibilità. È il tema centrale intorno al quale ruota il dibattito pubblico ed è un aspetto che orienta in misura sempre maggiore le decisioni di acquisto dei consumatori. Ciò che tuttavia non viene comunemente percepito, per l’opera di semplificazione operata dai media, è l’estrema varietà e complessità della questione.

Ma se un acquirente può permettersi di avere una visione superficiale del fenomeno, questo privilegio non è concesso a un designer, che deve tenere in considerazione ogni variabile prima ancora di sedersi alla scrivania. Spesso la nostra concezione del Packaging Design si limita alla bella etichetta o alla livrea eccentrica, ma per operare con coscienza e professionalità in questo settore è necessario scendere più in profondità e sporcarsi le mani.

Materiali, impianti produttivi, costi di produzione, sistemi di distribuzione e stoccaggio, conservazione e protezione dei prodotti, abitudini del consumatore e smaltimento dei rifiuti sono solo alcuni degli aspetti che devono essere valutati a fondo per la realizzazione di un imballaggio. Ogni scelta di design implica dei costi e delle opportunità ambientali; dalla scelta delle materie prime (riciclate, naturali o sintetiche), al disegno di forme e volumi (peso, dimensione e forma incidono sull’inquinamento da trasporto), fino al ciclo di fine vita del prodotto (biodegradabile, compostabile, riciclabile, etc.)

Il Corso di Formazione Avanzata in Innovation in Packaging Design si caratterizza per un approccio che mette la sostenibilità al centro e affronta la questione in tutte le sue molteplici sfaccettature aggiungendo la preziosa opportunità di entrare in contatto diretto con aziende e professionisti che rappresentano l’eccellenza e l’avanguardia anche in termini di ricerca e con i quali sarebbe più complesso instaurare una relazione in altri contesti. Quest’anno, ad esempio, la collaborazione con Material Connexion ha consentito di creare una relazione con una realtà unica al mondo. Una azienda che seleziona e classifica quotidianamente materiali e processi produttivi innovativi e sostenibili da tutto il mondo e rappresenta una vera miniera d’oro di informazioni e ispirazione per tutti i designer.

Eros Torre – Tutor del Corso di Formazione Avanzata in Innovation in Packaging Design e curatore della pagina Instagram @onpackaging

Scopri il racconto delle altre Packaging Story e clicca qui.

Fonte: https://www.ied.it/blog/packaging-story-3-la-sostenibilita-al-centro-della-progettazione/68031

Autore dell'articolo: ied.it