Gran tour d’Europa

C’è l’albergo sul lago in Austria dove gli ospiti si possono pescare da soli la propria cena, la residenza in Portogallo arredata dall’archistar Eduardo Souto de Moura e il resort artico in Finlandia dove le stanze hanno la forma di un igloo. Sfogliare il libro Great Escapes Europe, uscito da poco in versione rinnovata per Taschen, è un po’ come viaggiare tra le chicche nascoste sul nostro continente.

Una guida per immagini che raccoglie alcune delle migliori realtà alberghiere europee. E tra hotel d’artista e resort da sogno, sono due gli indirizzi italiani selezionati: un grande classico come l’hotel Cipriani a Venezia e una perla nascosta come Casa Iris a Orbetello. Il primo non ha bisogno di presentazioni, il secondo è un boutique bed & breakfast ricavato all’interno di una residenza dalle pareti affrescate con suite arredate all’insegna di un’eleganza retrò.

Interessante la formula scelta per presentare i vari indirizzi. Oltre alle informazioni pratiche, indicazioni gastronomiche e peculiarità varie, per ogni albergo viene sempre indicata anche una lettura da portare in viaggio. Al Cipriani, ad esempio? Ovviamente il racconto Morte a Venezia di Thomas Mann, mentre in Maremma Il tormento e l’estasi di Irving Stone.

Fonte: http://living.corriere.it/city-guide/hotel/libro-great-escapes-europe-taschen/

Autore dell'articolo: living.corriere.it