Scavolini e Cracco su Rai2 per un format inedito

Scavolini e Cracco su Rai2 per un format inedito

Carlo Cracco nel backstage del programma ‘Nella Mia cucina – Una ricetta con Carlo Cracco’

Dopo un periodo lontano dai riflettori, lo chef Carlo Cracco torna in TV insieme alla nota azienda italiana di cucine Scavolini per un nuovo programma che vedrà protagonista la cucina ‘Mia’ da lui stesso ideata per il brand.
Cracco, in qualità di testimonial del marchio pesarese, è anche co-produttore del nuovo format che andrà in onda dal 16 settembre tutti i giorni su Rai 2 alle ore 19.40 per 20 puntate. “Ho accettato con entusiasmo di partecipare a questo progetto, è un programma divertente che mi permette di essere me stesso nella ‘Mia’ cucina, mostrando il mio lato più autentico – commenta Cracco – È stata un’evoluzione naturale di un percorso che mi ha visto prima come testimonial di Scavolini, poi accanto all’azienda nella progettazione di un modello di cucina che, adesso, approda in tv. Non avrei potuto immaginare nessun altro nella ‘Mia’ cucina, per questo ho deciso di tornare sugli schermi”.

Già pioniera nell’utilizzo del media televisivo per il settore arredamento – dal 1975 sulla RAI e dal 1984 sulle emittenti private – Scavolini dimostra così ancora una volta il suo essere all’avanguardia nell’approccio alla comunicazione con la co-produzione di “Nella Mia cucina – Una ricetta con Cracco” un programma di intrattenimento che punta su una strategia di contenuti inedita basata sull’engagement e lo storytelling. “La scelta di produrre un programma televisivo – afferma Fabiana Scavolini, amministratore delegato di Scavolini – nasce dalla consapevolezza che i modelli della comunicazione sono in parte cambiati e che i format tabellari della pubblicità da soli non siano più sufficienti per raccontare in maniera esaustiva storie, prodotti e visioni di un marchio ad una vastità di pubblici differenti. Persone molto diverse, accomunate dalla ricerca di intrattenimento e di contenuti fruibili in libertà. Non potevamo non scegliere per il programma la cucina Mia progettata insieme a Carlo Cracco, un progetto ambizioso che sta dando tante soddisfazioni all’azienda”.

Il programma col suo format innovativo mira non solo a introdurre una nuova modalità di presenza su un media tradizionale come la televisione, ma anche a sviluppare un’interazione con le fanbase degli attori coinvolti: Carlo Cracco, Camihawke e naturalmente Scavolini. “Infatti – spiega l’AD – lanceremo anche un contest legato alla trasmissione che coinvolgerà il nostro sito internet e i canali social – Instagram, Facebook e Twitter – dando vita così ad un format innovativo e a tutti gli effetti cross mediale dal quale ci aspettiamo un feedback positivo”.

Il format vedrà lo chef schiena contro schiena con un concorrente a cui dovrà spiegare, senza mai mostrarli, i vari step per la realizzazione di un piatto. Seguirà passo a passo gli sfidanti Camihawke, la brillante web creator che, con la sua ironia e spontaneità, incoraggerà gli sfidanti in gara e supporterà amici e parenti nel backstage. Palcoscenico della sfida saranno due composizioni speculari della cucina Mia by Carlo Cracco con a disposizione strumenti e ingredienti identici. Diverse saranno la tecnica e la manualità dei protagonisti, aspetti che renderanno divertenti le fasi di preparazione e il “faccia a faccia” finale, quando verranno confrontati i risultati dei due piatti.

Le due cucine “Mia” nel backstage del programma

Fonte: https://design.pambianconews.com/scavolini-e-cracco-su-rai2-per-un-format-inedito/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com