Micro monolocale con soppalco

Dopo la ristrutturazione, avvenuta nel 2015, di un monolocale di soli 22 mq nel centro di Taipei, l’architetto Szumin Wang, fondatrice dello studio A Little Design, si è confrontata con una superficie ancora minore: un appartamento di 17.6 mq situato al decimo piano di una torre della capitale taiwanese. La progettista ha interamente ripensato l’organizzazione dello spazio di questo micro monolocale che, prima, accoglieva una scuola di musica. Il soffitto, alto 3.4 metri, le ha permesso di puntare su una soluzione architettonica verticale decisamente vincente. La Wang ha così progettato una struttura soppalcata con scala che ricopre ora la metà della superficie disponibile.

Nell’area semi chiusa sottostante alla zona notte, piccola ma luminosa e dotata di un letto matrimoniale, sono stati ricavati un piccolo corridoio e una moderna e accessoriata mini cucina lineare progettata interamente ad hoc. In questa piccola casa sono numerose le soluzioni salvaspazio realizzate, su misura, da un team di falegnami: la scrivania a scomparsa nel living, la scala che è anche mobile contenitore o, all’ingresso, la maxi cabina armadio con ante scorrevoli.

L’ambiente, grazie alla presenza notevole di tanti elementi in legno naturale, risulta particolarmente caldo e accogliente. L’arredamento  è volutamente minimal, moderno e soprattutto funzionale. È decisamente sobria anche la scelta cromatica, che vede prevalere il bianco e il grigio industriale.

Fonte: http://living.corriere.it/case/minimal/17-mq-taipei-a-little-design-szumin-wang/

Autore dell'articolo: living.corriere.it