La cucina Dijon di Diego Revollo

L’innovazione è la caratteristica fondamentale della cucina Dijon, progettata dal designer brasiliano Diego Revollo per un attico di San Paolo

diego-revollo-design

Dijon è la cucina progettata da Diego Revollo per l’appartamento di un giovane single di San Paolo, Brasile. Ben lontana dall’idea di cucina tradizionale, l’isola, di circa 4,5 metri di lunghezza, è sospesa sul pavimento. Il blocco bianco, sorretto all’estremità da strutture metalliche nere, permette di vedere il pavimento della cucina, e si fonde con la zona conviviale.

La cucina diventa in questo modo leggera e ampia, includendo mobili color senape – da qui il nome Dijon – oltre a una boiserie in legno massello di Tauari. Mentre il color senape, a contrasto col top nero, regala personalità all’insieme, il legno color miele definisce l’ingresso dell’appartamento con la sua texture naturale e riscalda l’ambiente controbilanciando l’effetto creato dalle superfici lisce e metalliche.

Il cemento bruciato, utilizzato per rivestire il pavimento e altre superfici, caratterizza l’ambiente e crea uno stile quasi industriale, sottolineando la semplicità dei materiali scelti. Con la sua capacità di riflettere la luce naturale, il cemento esalta la luminosità della cucina, che rappresentava l’obiettivo iniziale del progetto.

Altro progetto d’architettura di Diego Revollo QUI -> Appartamento 360° quartiere Alto da Lapa di São Paulo

[Text Anguilla Segura]

Fonte: https://www.designdiffusion.com/2019/05/01/cucina-dijon-diego-revollo/

Autore dell'articolo: designdiffusion.com