Spiritualità coreana

Vicino al centro di Seul, nel cuore pulsante della Corea del Sud, una piccola pensione esprime, in pochi metri quadrati, la bellezza e la spiritualità del luogo. Progettata dallo studio Z-Lab, la casa estesa su 30 mq, si contraddistingue per l’essenzialità e il sapiente sfruttamento degli spazi, invitando alla quiete e alla meditazione.

Secondo la cultura coreana la configurazione topografica dell’abitazione genera invisibili forze del bene o del male (gi): le energie negative e positive (yin e yang) devono essere quindi bilanciate. Una volta varcata la soglia della pensione, il visitatore percepisce equilibrio, armonia e silenzio.

Fonte: http://www.internimagazine.it/news/spiritualita-coreana/

Autore dell'articolo: internimagazine.it