Technogym, utile netto a 93 milioni (+53%)

Technogym, utile netto a 93 milioni (+53%)

Technogym chiude il 2018 con un utile netto pari a 93 milioni di euro, in aumento di 32,1 milioni (+52,6%) rispetto ai 60,9 milioni del 2017. L’Ebitda adjusted è pari a 134,4 milioni di euro, in aumento di 14,5 milioni (+12,2%) rispetto ai 119,9 milioni del 2017. L’Ebitda margin è superiore al 20%. I ricavi consolidati si sono attestati a 634 milioni di euro (+8% sul 2017),

“A 3 anni dalla quotazione in Borsa, come promesso ai nostri azionisti, Technogym continua a crescere in maniera sostenibile e soprattutto profittevole – ha commentato il presidente e ad Nerio Alessandri – Nel 2018 il nostro utile netto è cresciuto di oltre il 50% ed oggi siamo fieri di proporre all’Assemblea un dividendo raddoppiato rispetto allo scorso anno. Dal punto di vista del fatturato, nell’anno appena concluso Technogym è cresciuta nelle aree geografiche più importanti. Molto significativo il solido risultato di crescita in un mercato consolidato come quello europeo e le performance a doppia cifra in Asia (Cina +26% e Giappone +16%) e Nord America (+19%)”.

La capogruppo Technogym S.p.A. ha registrato ricavi pari 450,5 milioni di euro, in aumento del 8,6% rispetto ai 414,9 milioni dell’esercizio 2017, l’incremento è dovuto sia alla crescita dei volumi che alla vendita di prodotti a maggior valore aggiunto. L’etile netto è stato pari a 92,6 milioni di euro, rispetto ai 51,6 milioni nel 2017.

Fonte: https://design.pambianconews.com/technogym-utile-netto-a-93-milioni-53/

Autore dell'articolo: design.pambianconews.com