La pietra sinterizzata Neolith, per interni ed esterni, disponibile in quattro nuove tonalità

Le lastre in pietra sinterizzata di Neolith sono il risultato delle più avanzate procedure di ricerca e sviluppo a livello industriale. Il prodotto, naturale al 100%, è composto da materie prime grezze come argille, silice e ossidi minerali naturali, ed è riciclabile

Neolith, marchio dell’azienda The Size (Castellón, Spagna), presenta quattro nuovi colori per il 2019: New York-New York, Mar Del Plata, Mont Blanc e Sofia Cuprum.

Neolith è resistente ai raggi UV, ideale per rivestimenti di esterni

Le lastre Neolith sono il risultato delle più avanzate procedure di ricerca e sviluppo a livello industriale. Il prodotto, naturale al 100%, è composto da materie prime grezze come argille, feldspato, silice e ossidi minerali naturali, ed è riciclabile. Le materie prime, sotto forma di polveri sottili, sono sottoposte ad un’elevata pressione e con appositi stampi assumono la forma di grandi lastre rettangolari. Le lastre neolith sono ‘cotte’ in un forno lungo 1 km a temperature elevatissime.  Successivamente, grazie a stampanti 3D assumono l’aspetto e i dettagli di pietre, materiali e metalli preziosi.

Le pietre sinterizzate Neolith assumono l’aspetto e i dettagli di materiali naturali, ideali per rivestimenti di interni

Le lastre Neolith hanno una porosità prossima allo zero e sono pertanto un prodotto igienico, anti-macchia, facile da pulire e impermeabile ai prodotti chimici. Neolith è inoltre resistente all’usura, ai graffi e al calore; i suoi colori, avendo una base naturale, non si alterano con l’esposizione ai raggi UV.

La pietra Neolith è inoltre leggerissima e facile da posare, di conseguenza perfetta sia per uso interno che esterno.

Neolith è resistente al calore e alle usure, perfetta per l’impiego in cucina

I nuovi colori sono stati selezionati nel corso dell’anno scorso, durante fiere e altri incontri con i clienti Neolith. I visitatori hanno scelto i loro colori preferiti tra otto prototipi di design, e i primi quattro sono stati selezionati successivamente per la collezione del prossimo anno.

Neolith pietra sinterizzata, New York New York

I toni grigi offrono uno stile di tendenza e urbano, idoneo per tutte le tipologie di rivestimenti. Il bordo integrale conferisce massimo realismo e particelle opache e altre luccicanti che si fondono nella superficie, creano un piacevole effetto visivo.

Neolith pietra sinterizzata, Mar Del Plata

Ispirata all’esotico granito Dark Pearl, pietra brasiliana della Granith® Collection di TheSize. Attraverso un rilievo uniforme della pietra, la superficie ipnotica e acquosa la cui fluidità evoca il flusso del fiume sudamericano. Le striature di bianco e grigio chiaro sono realizzate ricorrendo a una tecnica speciale che dona consistenza alla venatura.

Neolith pietra sinterizzata, Mont Blanc

Un omaggio alla quarzite bianca, uno dei modelli di pietra più popolari attualmente sul mercato, è caratterizzato da un affascinante tono neutro combinato a uno sfondo bianco crema su cui si posa una delicata venatura in nero con sfumature ocra.

Neolith pietra sintetizzata, Sofia Cuprum

Superficie ipnotica, scura e sobria, che rappresenta l’evoluzione della Steel Collection di Neolith. Il metallo su cui questa superficie si basa è stato realizzato per la prima volta agli inizi del 2000 quando l’architetto francese Jean Nouvel progettò il nuovo edificio commissionato per il Museo Reina Sofia di Madrid. [Text: Giuseppe D’Orsi]

Fonte: https://www.designdiffusion.com/2019/03/06/la-pietra-sintetizzata-neolith-ideale-per-rivestimenti-di-interni-ed-esterni-disponibile/

Autore dell'articolo: designdiffusion.com