Trento: l'Appartamento CW firmato Burnazzi Feltrin Architetti

23/06/2016 - L'Appartamento CW, ultimo progetto dello studio Burnazzi Feltrin Architetti, sorge in un'area a sud di Trento, un cammeo verde e agricolo incastonato nel territorio urbanizzato. L'alloggio è ubicato in un edificio a schiera di nuova costruzione circondato da campi agricoli. 

Il progetto d'arredo riguarda sia la zona giorno che la zona notte, disposte su un unico livello a piano terra. La famiglia di tre persone ha espresso ai progettisti l'esigenza duplice di ritrovarsi in famiglia, cucinando assieme o rilassandosi, ma anche di condividere nei fine settimana momenti conviviali con tanti amici; il tavolo da pranzo e la cucina si sono rivolti verso il migliore dei due affacci finestrati dell'appartamento, ossia quello verso il giardino. Gli arredi su misura della zona giorno creano uno spazio efficiente e flessibile, adattabile alle diverse esigenze abitative; il caminetto che è visibile da tutta la zona giorno disegna uno spazio..
Continua a leggere su Archiportale.com

23/06/2016 - L'Appartamento CW, ultimo progetto dello studio Burnazzi Feltrin Architetti, sorge in un'area a sud di Trento, un cammeo verde e agricolo incastonato nel territorio urbanizzato. L'alloggio è ubicato in un edificio a schiera di nuova costruzione circondato da campi agricoli. 

Il progetto d'arredo riguarda sia la zona giorno che la zona notte, disposte su un unico livello a piano terra. La famiglia di tre persone ha espresso ai progettisti l'esigenza duplice di ritrovarsi in famiglia, cucinando assieme o rilassandosi, ma anche di condividere nei fine settimana momenti conviviali con tanti amici; il tavolo da pranzo e la cucina si sono rivolti verso il migliore dei due affacci finestrati dell'appartamento, ossia quello verso il giardino. Gli arredi su misura della zona giorno creano uno spazio efficiente e flessibile, adattabile alle diverse esigenze abitative; il caminetto che è visibile da tutta la zona giorno disegna uno spazio..
Continua a leggere su Archiportale.com

Sorgente:

Autore dell'articolo: Redazione